Sei alla ricerca di una nuova professione e nuovi sbocchi lavorativi? Vuoi fare della tua passione per il Coaching una professione? Sei un professionista con esperienza in campi attinenti alla relazione di aiuto e vuoi affiancare la professione del Coach alla tua attività? Vuoi metterti in gioco, con spirito di intraprendenzavoglia di imparare e desiderio di creare qualcosa di tuo?

AGECO ti aiuta a capire come fare per  intraprendere la carriera del Gestalt Coach, ti supporta nelle idee, ti aiuta a capire come funziona il mercato, ti facilita nel percorso della professione, nel reperimento delle informazioni e  nella formazione.

I primi passi per diventare un Gestalt Coach:

1. fai ricerche ed informati sulla Gestalt e sul Coaching in Italia e nel mondo: leggi libri, blog, siti e fatti ispirare.

2. associati ad AGECO: partecipa attivamente alla comunità entusiasta e appassionata di coaching (leggi tutti i vantaggi dell’associarsi qui)
L’associazione organizza incontri online e utilizza piattaforme social per alimentare la condivisione ed il confronto tra associati.

3. affina la ricerca di mercato: individua i tuoi punti di riferimento (siti, blog, personalità del coaching a cui ispirarti) e la nicchia in cui specializzarti.

4. investi sul networking: prendi tempo per studiare la tua rete di contatti e per impostare le strategie per allargarla.

5. scrivi il tuo business plan, metti a fuoco: quale è la tua mission? a quale problema dai una risposta con i tuoi servizi? a che mercato ti riferisci? a che tipo di clienti? quale è il tuo modello di business?

6. crea una lista dei tuoi servizi e dei relativi costi.

7. pensa al nome della tua impresa, al dominio web e ai contenuti della tua comunicazione verso l’esterno.

8. definisci bene quale deve essere l’esperienza del tuo cliente e come tenere traccia dei tuoi interventi (foto, valutazioni, testimonianze …).

9. cerca i primi clienti tra amici e conoscenti e metti alla prova le tue capacità da Coach

10. iscriviti ad AGECO per condividere, informarti e aggiornarti e considera la possibilità di frequentare un corso di formazione dedicato.